Fughe e virus musicali, 2019 – 2020

Portfolio musique, è perdument, ed. La Diane Fraçais

Fugae – Music – poetry – asemic writing

Works 2019-2020

Penso che la scrittura asemantica si ponga come necessità di una assoluta partecipazione e di pensiero, dove il gesto e il Segno della mano siano liberi di muoversi liberamente sul foglio, captando le vibrazioni della propria emozione e del proprio pensiero. L’opera si sviluppa nel suo divenire, non esiste un progetto preparatorio, è un progetto mentale che può anche modificarsi nella sua attuazione. Esso esige una partecipazione ed. una concentrazione totale di carattere mentale e fisico.

Fondamentale è che l’opera compiuta mi coinvolga nella sua autenticità dal punto di vista formale /contenutistico e che sia testimonianza di una sollecitazione emotiva/ evocativa della mia memoria.

I believe that asemic visual poetry is the necessity of absolute participation and the necessity of thought, where the hand’s gesture and its Sign are allowed to move freely on the sheet, capturing vibrations of your own emotion and your own thought.

The work develops in its becoming, there’s no preparation, it’s an internal project that can also change in its making.

It requires absolute mental and physical participation and focus.

It is essential that the finished piece involves me in its authenticity from a form and content perspective and that it testifies to an emotional solicitation evocative of my memory.

This is my vision of asemic visual poetry.

Fernanda Fedi

June 2020

I commenti sono chiusi